La sicurezza è un’illusione? La paura può essere utile?

Come sappiamo che essere realistici, seguendo le nostre paure, ci terrà fuori dal pericolo?

Risposta? Non sappiamo e non possiamo sapere una cosa del genere.

Chiunque di noi potrebbe morire di infarto in questo momento, o cadere dalle scale e romperci il collo, o essere schiacciato in un incidente d’auto in fiamme questo pomeriggio. Non c’è sicurezza. È tutta illusione.

Significa che alcune situazioni potrebbero non essere più sicure di altre?

Certo. Seduto nel mio ufficio a casa, nella mia sedia imbottita è probabilmente più sicuro che caricare attraverso l’Afghanistan con una bandiera americana sulla schiena. Proprio come NON baciare un cobra è più sicuro di baciare uno.

Ma sostenere che l’assunzione di un posto di lavoro piuttosto che un altro, svoltando a sinistra invece che a destra all’incrocio, o NON seguire il vostro intuito e la passione di fare ciò che si vuole fare, è più sicuro di FARLO, è assurdo, in casi estremi, a meno che, naturalmente, la tua passione è correre attraverso un campo di terroristi che indossa Vecchia Gloria, e bacio alcuni cobra sulla strada.

La paura non ci tiene al sicuro; niente lo fa.

La paura è per lo più solo ucciderci a 25, rendendoci in decomposizione, cadaveri che camminano, molto prima che gettano la polvere su di noi e dire le fottute preghiere.

C’è un rischio molto maggiore, direi, e questo è il rischio di NON fare ciò che vogliamo. Il rischio di cedere alla realtà, di essere realistici.

Non siamo realistici; creiamo invece le nostre realtà, senza Paura.

Steve Bivans è un Allenatore di interruzione, l’autore del best-seller Be a Hobbit, Save the Earth: la Guida alla vita sostenibile Shire, e sta lavorando al suo secondo libro, La fine della paura stessa. Se vuoi imparare come essere felice e di successo, contatta Steve per una consulenza gratuita per vedere come può aiutarti! CONTATTO STEVE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.